Benvenuta/o nel sito della
Divisione di Spettrometria di Massa!



      La Divisione di Spettrometria di Massa (DSM) è una delle dodici Divisioni della Società Chimica Italiana. Ha una storia lunga: nasce nel 1971 come Gruppo di Spettrometria di Massa e diventa Divisione nel 1984. "La Divisione ha lo scopo di riunire i cultori della Spettrometria di Massa, favorendo la diffusione ed il potenziamento degli aspetti scientifici, tecnologici e didattici di tale disciplina mediante pubblicazioni, congressi, corsi di aggiornamento, gruppi di studio e altre iniziative, anche in collegamento con altri Enti operanti nello stesso settore o in settori affini"(Art. 1 del Regolamento). La Divisione di Spettrometria di Massa ha un Presidente e un Consiglio Direttivo che restano in carica tre anni e un rappresentante nel gruppo Giovani della SCI.

      La DSM, forte di una tradizione ben radicata e proiettata verso il futuro e l'innovazione, promuove, rafforza e diffonde la Cultura della Spettrometria di Massa con competenza, indipendenza, trasparenza attraverso collaborazioni leali, efficienti, proficue con enti pubblici e privati nel rispetto, sinergia e condivisione degli obiettivi comuni.

      La Divisione pone come sue priorità quattro ambiti entro cui progettare, promuovere e realizzare la propria attività:

  1. FORMAZIONE: scuole, corsi, seminari, giornate a tema.
  2. AGGIORNAMENTO scientifico con grande attenzione alle innovazioni tecnologiche, metodologiche, strumentali.
  3. CONTESTO NAZIONALE e INTERNAZIONALE: in collaborazione enti di ricerca pubblici e privati.
  4. ATTENZIONE AI GIOVANI:grande attenzione viene rivolta ai giovani attraverso l’istituzione e il conferimento di premi e borse di studio.

Un numero consistente di Soci attivi costituisce un arricchimento culturale e una base importante per la crescita e il rafforzamento della cultura della spettrometria di massa in Italia, oltre che della Divisione di Spettrometria di Massa, sia a livello nazionale che internazionale.

La Presidenza e il Consiglio Direttivo della DSM ritengono prioritario l’instaurare un clima sereno di dialogo, confronto e continuo scambio con tutti i Soci, affinché ogni Socio non deleghi ad altri, ma sia parte attiva nella piena consapevolezza di rivestire un ruolo insostituibile all’interno della Divisione.

L’apporto e l’impegno di ciascun Socio, in uno spirito di serena e onesta collaborazione, sinergia e condivisione degli obiettivi con la Presidenza e il Consiglio Direttivo sono indispensabili per perseguire e realizzare qualsiasi azione progettuale all’interno della nostra Divisione.